Notizie dalla Fraternità SAN SEVERINO – SPELLO

//Notizie dalla Fraternità SAN SEVERINO – SPELLO
Scritto da Anna Rita Adriani.

Notizie dalla Fraternità SAN SEVERINO – SPELLO

E’ ormai trascorso un mese da quando la nostra Fraternità ha salutato P. Ivan Scicluna, nostro Assistente, che è stato destinato dai Superiori ad altri incarichi presso il Convento Eremo le Celle a Cortona.

Ricordo, quando il 4 ottobre di tre anni fa, P. Ivan, che veniva da Malta, con accento straniero ci ha salutato e il suo sorriso e la sua affabilità sono stati il “suo biglietto da visita”.

Al primo incontro di Fraternità, ci ha confidato che il suo ambito di evangelizzazione erano i giovani e che non aveva nessuna esperienza con l’OFS. Rimanemmo tutti perplessi, ma nel giro di poco tempo, capimmo che il suo interesse per l’OFS cresceva giorno per giorno.

Sotto la sua guida ciascuno di noi è cresciuto spiritualmente e nella comunione fraterna, sono stati tre anni molto belli e costruttivi, infatti, frutti del lavoro pastorale sono stati: una professione perpetua, due ammissioni, la partecipazione di “molti simpatizzanti”.

La sua disponibilità non si è limitata alla nostra Fraternità, ma ha collaborato con le Fraternità di zona: Foligno, Bevagna e Spello, nel progetto nazionale di formazione degli iniziandi in preparazione all’ammissione.

Lunedì 7 ottobre, con la Celebrazione Eucaristica e un’agape fraterna si è voluto ringraziare P. Ivan per il servizio svolto e oltre alla nostra Fraternità sono state presenti anche le Fraternità di Foligno e Bevagna.

Prendo in prestito questo pensiero di un anonimo: “Ogni persona che conosci nella vita è una foglia che arricchisce il tuo albero. Molte si perdono con il vento, altre non si staccheranno mai” per dire ancora GRAZIE a P. Ivan per aver arricchito i nostri alberi personali e l’albero dell’OFS.

Notizie dalla Fraternità SAN SEVERINO – SPELLO

E’ ormai trascorso un mese da quando la nostra Fraternità ha salutato P. Ivan Scicluna, nostro Assistente, che è stato destinato dai Superiori ad altri incarichi presso il Convento Eremo le Celle a Cortona.

Ricordo, quando il 4 ottobre di tre anni fa, P. Ivan, che veniva da Malta, con accento straniero ci ha salutato e il suo sorriso e la sua affabilità sono stati il “suo biglietto da visita”.

Al primo incontro di Fraternità, ci ha confidato che il suo ambito di evangelizzazione erano i giovani e che non aveva nessuna esperienza con l’OFS. Rimanemmo tutti perplessi, ma nel giro di poco tempo, capimmo che il suo interesse per l’OFS cresceva giorno per giorno.

Sotto la sua guida ciascuno di noi è cresciuto spiritualmente e nella comunione fraterna, sono stati tre anni molto belli e costruttivi, infatti, frutti del lavoro pastorale sono stati: una professione perpetua, due ammissioni, la partecipazione di “molti simpatizzanti”.

La sua disponibilità non si è limitata alla nostra Fraternità, ma ha collaborato con le Fraternità di zona: Foligno, Bevagna e Spello, nel progetto nazionale di formazione degli iniziandi in preparazione all’ammissione.

Lunedì 7 ottobre, con la Celebrazione Eucaristica e un’agape fraterna si è voluto ringraziare P. Ivan per il servizio svolto e oltre alla nostra Fraternità sono state presenti anche le Fraternità di Foligno e Bevagna.

Prendo in prestito questo pensiero di un anonimo: “Ogni persona che conosci nella vita è una foglia che arricchisce il tuo albero. Molte si perdono con il vento, altre non si staccheranno mai” per dire ancora GRAZIE a P. Ivan per aver arricchito i nostri alberi personali e l’albero dell’OFS.

La Ministra

Anna Rita Adriani

2019-11-06T21:44:42+01:00

Scrivi un commento