Stampa

Cenni storici e organizzativi dell'Ordine Francescano Secolare

L'OFS non si è sempre chiamato così: prima del 1978 era chiamato Terzo Ordine Francescano ad indicare che il Primo Ordine era quello dei Frati ed il Secondo quello delle Clarisse.
La nascita ufficiale dell'Ordine, istituito direttamente da San Francesco, avviene nel 1221, che vede la luce del "Memoriale Propositi fratrum et sororum de poenitentia in domibus propriis existentium", cioè del documento che contiene il proposito, la professione, la consacrazione dei Fratelli e delle Sorelle della Penitenza che vivono la loro esistenza nelle proprie case. Questo Memoriale è la prima Regola dei Fratelli e Sorelle della Penitenza, detta Regola Antica di Gregorio IX del 1221. Nel 1289 Papa Nicolò IV, primo papa francescano, pubblica la "Supra montem" come Regola definitiva del Terzo Ordine Francescano (Regola bollata), per dare una più concreta configurazione anche giuridica all'Ordine. Questa Regola rimane in vita fino al 1883 quando Papa Leone XIII emana la "Misericors Dei Filius" (Regola leonina): " i tempi sono cambiati e occorre un adeguamento della forma di vita dei secolari".
Dopo il Concilio Vaticano II ed in seguito ai grandi mutamenti emersi ci si rende conto che anche la Regola deve essere aggiornata, così nel 1978 Papa Paolo VI dona all'Ordine la Regola attuale (Regola Paolina).
E nel 1990 vengono emanate le Costituzioni Generali che interessano tutto l'Ordine Francescano Secolare (attuale denominazione dell'Ordine).
All'Ordine sono appartenuti uomini e donne di ogni stato sociale: regnanti e governanti, papi, cardinali e vescovi, sacerdoti e uomini politici tra i quali: Dante Alighieri, Petrarca, ... Tutti impegnati ad una continua conversione di vita "passando dal Vangelo alla vita e dalla vita al Vangelo", con Cristo al centro, rimanendo nella propria condizione di Re, di Governante, di Papa, di Sacerdote, di padre e madre di famiglia, di figlio e figlia, di fratello e sorella, tutti legati nello spirito di San Francesco.
Molti sono i Santi e i Beati tra i Francescani Secolari glorificati dalla Chiesa. Tra questi assumono particolare rilievo due Santi, patroni dell'OFS: Santa Elisabetta d'Ungheria e San Ludovico.
L'organizzazione
Attualmente L'OFS è organizzato in Fraternità locali ciascuna con un proprio Consiglio, composto di fratelli e sorelle al servizio della Fraternità per proporre ed organizzare la vita fraterna. Le Fraternità presenti in una regione (monastica) esprimono un Consiglio Regionale. Così anche le Fraternità nazionali, tramite i Consigli Regionali, eleggono un Consiglio Nazionale; infine tutte le Fraternità del mondo attraverso i Consigli nazionali nominano un Consiglio Internazione (CIOFS) che ha sede in Roma.
I Consigli sono presieduti da un Ministro e sono assistiti da un padre Assiste appartenente ad una delle famiglie francescane.